diario

era lo stesso maggio di pioggia di più di 20 anni fa, non me lo ricordavo e poi alla radio parte silvestri con le cose in comune.
fortuna poter ricordare di aver portato sul lago un libro su marsilio ficino e non avere mai dato l’esame di estetica.
fortuna poter ricordare con la tenerezza grande che rimane dopo che il passar del tempo ha fatto evaporare amore, passione e lacrime.
fortuna averle ancora certe cose.

sono questi i momenti in cui so di esser diventata grande anche se mi sento addosso ancora quei 25 anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...