diario · in viaggio con la zia

#didagoestotransilvania -the end-

confine ungheria-austria. prendiamo da dormire qua solo per questioni di stanchezza chilometrica, il nome non ci dice niente. finiamo per caso in una casa di esercizi spirituali con camere monastiche, il letto più comodo mai provato, crocifissi e foto degli ultimi papi (ma wojtyla di più), chiude i cancelli alle dieci e siamo gli ultimi ad arrivare. dal giretto dopo colazione vien fuori un passato doloroso che si racconta e che è l’ultimo regalo di questo viaggio prezioso. sembra joyce si dice. è joyce. qui fa nascere rudolph bloom: papà del leopold dell’ulisse. che andarlo a cercare di proposito non l’avremmo trovato. intanto ho letto le notti bianche. e ci sono meno fiori in giro.
si ritorna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...