diario · diario di viaggio · libreria · libri di lettura · recensione · recensioni 2019

le notti bianche di fëdor dostoevskij

Le-notti-bianche-Fëdor-Dostoevskij le notti bianche di fëdor dostoevskij, iniziato in auto in fila per far il confine romania/ungheria e finito attraversando le pianure ungheresi. è del 1848 e sembra scritto stamattina da uno di noi (uno di noi non nel modello base ovviamente). le notti bianche sono quelle di san pietroburgo, le strade si possono riconoscere ancora. l’umanità è la stessa con la sua gamma universale nella scansione dei sentimenti. a parte il progresso e la tecnologia il resto non è cambiato, il cuore batte allo stesso modo e si cerca la solitudine evitando per quanto si può l’alienazione. quanto ci sentivamo ripetere di leggere i classici, quanto lo dovremmo ripetere anche noi. non cambia niente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...